Un ponte tra il mondo sintetico e quello biologico

Durante questo evento saranno illustrate alcune delle ricerche più innovative nel settore dei materiali che mostrano come la combinazione ottimale del materiale sintetico e di quello biologico, nelle sue differenti forme, possa migliorare la salute e il benessere della popolazione umana.

Saranno mostrati, tra gli altri,  alcuni prototipi di materiali polimerici microstrutturati e  bioartificiali progettati per rigenerare il tessuto cardiaco dopo infarto del miocardio e  saranno illustrati i risultati più recenti che hanno permesso di dimostrare come un materiale bioartificiale appositamente progettato sia in grado di favorire la differenziazione di cellule staminali in cellule cardiache e quindi idoneo per un impianto in vivo direttamente nel cuore.

Negli ultimi anni si è assistito ad un forte sviluppo dei nano materiali , sia in forma organica sia inorganica, per la diagnostica e la terapia di molte patologie, tuttavia per garantirne un  concreto e valido impiego  è necessaria un’attenta valutazione della loro biosicurezza e del loro impatto sull’ambiente e sulla salute umana.  A tale proposito saranno illustrati i test biologici e chimico-fisici per lo studio dell’interazione biunivoca tra cellule polmonari e nano particelle mediante test standard e non convenzionali. Saranno mostrati i materiali in forma di micro-nanoparticelle intelligenti progettati per  il trattamento dei processi tumorali  e delle malattie neurodegenerative e  infine saranno illustrate nuove micro particelle a rilascio controllato di molecole attive in grado di contrastare gli effetti dell’ invecchiamento , dei radicali liberi o dotate di altre proprietà  indispensabili per il benessere dell’individuo.

Lascia un commento