Il gioco del go

gioco del go

Il go è il più antico gioco da tavolo, nato in Cina circa 4000 anni fa e diffuso nel mondo in tempi moderni a partire dal Giappone, dove era il gioco dei nobili fin dal ‘600.

Gioco di estrema eleganza e di regole semplicissime, la sua complessità è tale che solo nel marzo dell’anno scorso il  programma AlphaGo di Google DeepMind, usando per la prima volta tecniche di intelligenza artificiale allo stato dell’arte (deep neural networks) e la potenza distribuita di calcolo di centinaia di processori, è riuscito a sconfiggere uno dei più forti giocatori del mondo, il coreano Lee Sedol, in una serie di cinque partite con una posta in gioco di un milione di dollari conclusasi 4-1.

I membri del club ToscanaGo vi aspettano per avvicinare curiosi e interessati a questo affascinante gioco.

Human to human interface

I neuroni sono gli elementi base del sistema nervoso. Nel cervello formano intricate reti che permettono le sensazioni, le memorie, le intenzioni. Nelle parti periferiche invece permettono lo scambio di informazioni con i sistemi tattili ed il controllo dei muscoli. Cosa succede se riesco a captare un segnale nervoso? E se potessi inserirlo in un’altra persona?

In questa dimostrazione viene fatto come rispondono i neuroni quando muoviamo un muscolo, ma anche che se iniettiamo quel segnale in un’altra persona, qualcosa di magico succede..