Tutti gli articoli di Gian Mario Scanu

Osserviamo le piante più da vicino: le meraviglie del mondo vegetale

Le piante sono esseri  viventi autototrofi fotosintetici, in grado cioè di sintetizzare le proprie molecole organiche a partire da sostanze inorganiche sfruttando la luce solare. Per questa loro caratteristica sono alla base della catena alimentare e permettono la vita di tutti gli altri organismi terrestri.  Sebbene la loro struttura possa apparire relativamente  semplice,  in realtà le piante sono organizzate in tessuti e organi complessi, variabili e altamente specializzati a seconda della specie vegetale analizzata e del suo ambiente. Attraverso l’osservazione al microscopio ottico e stereoscopico potremo osservare la struttura e la funzione dei vari organi vegetali, localizzare le sostanze di interesse alimentare prodotte e capire come la pianta possa reagire agli stress ambientali.

Quantità e qualità dell’acqua

Nel corso di questo laboratorio vi mostreremo  video e poster sulle risorse idriche: la loro ripartizione, le problematiche relative alla qualità e quantità nelle varie parti del globo e gli effetti climatici in atto o attesi. Inoltre utilizzeremo alcuni strumenti portatili (ad esempio pHmetro, termometro, conducimetro con test in recipienti contenenti acque diverse, freatimetro con misura del livello in un tubo, etc…). per controllare e misurare le caratteristiche delle acque. Spiegheremo come funzionano e a cosa servono esattamente, e perché ogni acqua è diversa dall’altra.

L’anziano te lo controllo io!

Le persone anziane possono presentare dei problemi di salute, ma nonostante questo,  possono  vivere autonomamente nelle proprie case senza dover ricorrere al ricovero in strutture ricettive esterne.

Per rispondere a queste esigenze l’Istituto di Scienze e Tecnologie dell’Informazione del Cnr (Isti-Cnr) presenterà durante la “Notte dei ricercatori 2016” un’applicazione per l’assistenza degli anziani che risponde alle esigenze del singolo utente.

Un sistema interattivo che permette a persone senza alcuna esperienza di programmazione di definire delle regole personalizzate per l’assistenza remota agli anziani.

L’obiettivo di questo sistema è estendere il tempo in cui gli anziani possono vivere autonomamente nelle loro case, aiutandoli a provvedere in modo autosufficiente alle normali attività della loro vita quotidiana.

Venite a scoprirlo in anteprima il 30 settembre, nell’Area della Ricerca del Cnr di Pisa!