Il problema dei detriti spaziali

 

Location: Carraia Del Nicchio, Borgo Largo, ore 17.30

Nel corso di questo Aperitivo della Ricerca con Luciano Anselmo, ricercatore dell’Istituto di Scienze e Tecnologie dell’Informazione (Isti-Cnr) del Cnr, si affronterà il problema dei tantissimi oggetti abbandonati nello spazio intorno alla Terra.

All’inizio dell’era spaziale, quasi 60 anni fa, lo spazio circumterrestre sembrava infinito e la possibilità di un suo inquinamento in seguito alle attività umane non era stata presa in considerazione. Solo alla fine degli anni ’70 del secolo scorso alcuni ricercatori hanno cominciato a evidenziare i potenziali problemi a lungo termine dovuti al numero crescente di oggetti non controllati intorno alla Terra prodotti da innumerevoli lanci e frammentazioni in orbita. Oggi le principali agenzie spaziali devono affrontare questa situazione, che minaccia le loro future attività causando collisioni, anche catastrofiche, con satelliti operativi o con veicoli spaziali abitati. Attualmente il problema è affrontato a livello di ricerca scientifica e tecnologica, ma anche elaborando e facendo accettare a livello internazionale politiche spaziali a lungo termine per la sua mitigazione.

Le iniziative all'Area della Ricerca di Pisa