IPCF

ISTITUTO PER I PROCESSI CHIMICO-FISICI

  • LA CARTA MAGICA – laboratorio didattico: la carta è un materiale che entra nella vita quotidiana di ognuno di noi; tuttavia grazie alla chimica, la carta che utilizziamo ogni giorno può diventare “magia”. Grazie ad un trattamento speciale basato su polimeri naturali, modificati con coloranti fotoresponsivi, è possibile scrivere sulle superfici cartacee utilizzando solo la luce e poi cancellare il messaggio accendendo una seconda luce.  La carta di può anche estendere e deformare applicando la pressione esercitata dalla pompa per biciclette, grazie ad una increspatura regolare le cui dimensioni non sono osservabili ad occhio nudo. Audience: generale, in particolare ragazzi 13-18.
  • LA CALORIMETRIA NELL’AGROALIMENTARE E… ALTRO – laboratorio didattico: sperimentazioni culinarie in cui si parlerà di carta identità dell’olio extra vergine di oliva; preparazione croccante; fusione del cioccolato; cottura di un amido…e altro ancora. Audience: generale.
  • LA CHIMICA E’ (ANCHE) DIVERTENTE – laboratorio didattico: osserviamo come reazioni chimiche semplici possono dare stupefacenti risultati: l’unione fra bicarbonato e aceto può riuscire a gonfiare un palloncino; il rapido cambiamento degli indicatori per titolazioni colorimetriche in relazione alla concentrazione di acidi e basi (bibite acide e basiche);  l’effetto di un tensioattivo sulla tensione superficiale (colori ad olio e granelli di pepe); arcobaleno chimico. Audience: generale, in particolare bambini 6-12 anni.
  • ASSAGGI DI QUALITA’ – demo: proposta di assaggi di olii di qualità su… pasta di qualità. Audience: generale.
  • A DUE PASSI DA NOI: ALCUNI PROBLEMI APERTI NELLA FISICA DELLO SPAZIO VICINO – seminario: viene presentata una rassegna di alcuni processi dovuti   all’interazione del sistema Terra con il Vento Solare unitamente ad   una spiegazione intuitiva del loro manifestarsi e al contributo, anche   metodologico, dato nell’Istituto alla interpretazione di alcuni di essi. Audience: generale.

Le iniziative all'Area della Ricerca di Pisa