ISTI

ISTITUTO DI SCIENZA E TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE

  • BRAIN-DRIVEN WEB ADAPTATION – demo personalizzata: gli utenti vedranno pagine web che si adatteranno dinamicamente  in termini di presentazione e contenuti al loro livello di attenzione identificato tramite rilevamento dell’attività celebrale. Audience: generale.
  • IL BADANTE ROBOTICO – demo: dimostrazione del robot utilizzato per assistenza domiciliare, molto pubblicizzato sui media. Possibile collegamento con la sig.ra Lea da Roma. La sig.ra Lea ha utilizzato e promosso i servizi del robot. Audience: generale.
  • BIG DATA TALES – video e demo: video, demo e raccontastorie su Big Data. In particolare racconteremo come ascoltare il pulsare delle città, come scoprire e misurare gli utenti delle città; racconteremo anche quale è l’allenamento ideale del ciclista e come fare tredici osservando la diversità delle squadre di calcio (a questo link il post in cui si racconta l’evento, correlato ai recenti Mondiali di calcio giocati in Brasile). Audience: generale.
  • TECNOLOGIE PER LA QUALITA’ DEL VIVERE – demo: dimostrazioni di tecnologie domotiche, tecnologie assistive, ausili tecnologici per la disabilità, social housingAudience: generale.
  • SMARTEYE PISA (See things trough your SmartPhone) – demo: si può usare lo smartphone per inquadrare, quadri, monumenti di pisa, luoghi di interesse, etc., riconoscerli automaticamente, ed accedere ad informazioni ad essi associati. Audience: chiunque abbia uno smartphone Android con collegamento internet.
  • MONITOR PROATTIVO: DALL’OSSERVAZIONE ALL’AZIONE – video e demo: demo, anche supportata da un video, che illustra esempi di utilizzo di un sistema di monitoring di eventi complessi. Interazione con sensoristica eterogenea in questo caso applicata alle piante e a dispositivi mobili. Audience: generale.
  • WE SCAN YOU – demo personalizzata: consiste in una stazione di scansione 3D per la ripresa dei visi dei visitatori. I medolli 3D che verranno postati immediatamente su web (ognuno su una pagina dedicata). Ogni utente potrà visualizzare interattivamente il proprio viso acquisito e disporre dell’url via email o carta. Tempi previsti: 5 minuti per la scansione e altrettanti per il processing. Audience: generale.

 VIDEO

  • ESPLORAZIONE REALE E VIRTUALE DI AMBIENTI SOTTOMARINI: gli ambienti che si andranno a esplorare partono dall’analisi e dalla ricostruzione virtuale di ambienti sottomarini, a partire da riprese video e da dati sonar. Quest’attività di ricerca e sviluppo fa parte di un progetto orientato alla realizzazione di uno “sciame” di veicoli autonomi sottomarini, in grado di esplorare autonomamente una scena sottomarina (es. un sito archeologico subacqueo), una volta impostata a priori la “missione” da compiere. Audience: generale.
  • UNO SPECCHIO INTELLIGENTE PER IL MONITORAGGIO DELLO STATO DI BENESSERE: il SILab, con il progetto europeo SEMEOTICONS, sta lavorando alla realizzazione di una sorta di futuristico “specchio magico”: questo specchio elettronico, grazie ad un insieme di sensori nascosti al suo interno è in grado di rilevare lo stato di benessere  della persona che vi si specchia, visualizzando  indicazioni e opportuni consigli. Audience: generale.
  • LA RIEDUCAZIONE ESPRESSIVA DI BAMBINI AFFETTI DA DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: il progetto SI DO RE MI prevede un intervento rivolto a bambini con Disturbi dello Spettro Autistico (DPS) e difficoltà relazionali  finalizzato a promuovere l’interazione a vari livelli di complessità attraverso la mediazione della stimolazione sonora interattiva. A tale scopo sarà realizzato un sistema informatico in grado di generare e controllare suoni e musiche in funzione della postura e del movimento reciproci di bambino e operatore: la relazione generata da tale sistema interattivo contestualizzerà in modo preciso gli stimoli uditivi percepiti, conferendo loro forma e contenuto informativo concreto. Audience: generale.
  • INTERFACCE UTENTE INNOVATIVE: un insieme di video di breve durata che mostrano risultati di ricerca del laboratorio HIIS nell’ambito software e tecnologie per le interfacce utenti (interfacce utenti distribuite e migratorie, Interfacce multimodali adattive, accessibilità, …). Audience: generale.
  • STRUMENTI INFORMATICI PER LA SALVAGUARDIA DEI MONUMENTI: modelli matematici, metodi numerici e codici di calcolo per l’analisi strutturale di edifici storici in muratura. Audience: generale.

Le iniziative all'Area della Ricerca di Pisa