Archivi tag: ILC

“Commerce” incontra Clarin: scatenarsi con il francese

 

“Commerce” è una rivista letteraria degli anni Venti del secolo scorso, diretta da Paul Valéry, su cui hanno pubblicato illustri poeti e scrittori europei.

A Bright, la Notte dei Ricercatori al Cnr di Pisa gli studenti e gli appassionati di letteratura possono contribuire a scovare gli errori di digitalizzazione dei testi e comprendere il processo che porta dalle immagini digitali alla creazione di e-book. Inoltre potranno vedere come funziona una catena di analisi linguistica applicata a un testo, con lo scopo di costruire motori di ricerca sempre più efficaci.

 

ReadLet – vediamo come leggi!

Ti ritieni  un lettore veloce e attento? Prova a leggere un brano su un tablet, magari usando il dito per tenere il segno. Ma attenzione: dopo la lettura del brano ti aspetta un breve questionario!
ReadLet ci aiuta a quantificare la tua efficienza di lettura in termini di decodifica e comprensione del testo. ReadLet individua i passaggi per te più difficili, la tua velocità di lettura, le parole per te più complicate da leggere… E molto altro!

La linguistica computazionale ai tempi dell’intelligenza artificiale

Come leggere un testo riconoscendone gli elementi informativi rilevanti e come scrivere un elaborato impiegando strutture linguistiche che lo rendano chiaro, semplice e comprensibile? Attraverso gli strumenti di analisi automatica del contenuto e della forma linguistica di un testo sviluppati dalla linguistica computazionale che facilitano l’estrazione automatica da un testo delle informazioni rilevanti e delle principali caratteristiche linguistiche ricostruendo lo stile di scrittura, aiutando la comprensione del testo in fase di lettura e fornendo utili consigli per scrivere un testo di qualità.

Durante Bright – la Notte dei Ricercatori al Cnr di Pisa verrà mostrato come tecnologie per l’acquisizione e l’organizzazione di informazione linguistica e semantico-lessicale contenuta in collezioni di testi possano essere utilizzate per monitorare le abilità linguistiche di chi scrive, valutare il livello di accessibilità del testo e identificarne in maniera automatica i contenuti rilevanti.