Laboratori aperti – La Notte dei Ricercatori CNR
  • Type:
  • Category:

Laboratori aperti

Tipologia TITOLO DELL' ATTIVITA'DESCRIZIONE
Visita 3DVisita al Laboratorio DyLa ricerca ha individuato negli ultimi trenta anni tecniche per avvicinare lo zero assoluto di temperatura, fino a creare nuovi stati della materia (condensati di Bose-Einstein e gas degeneri fermionici). Durante la visita in laboratorio, saranno illustrati i principi che sono alla base del rallentamento e del raffreddamento di atomi e molecole fino alla soglia dello zero assoluto attraverso l’impiego di luce laser e campi magnetici.
VideoVisita al Reattore MVSCatalizzatori metallici nanostrutturati per processi sostenibili. La catalisi eterogenea è uno strumento fondamentale per lo sviluppo di reazioni chimiche nuove ed efficienti, nonché per la loro sostenibilità economica e ambientale. Oltre il 90% dei processi chimici impiegati a livello industriale nel settore dell’energia e della chimica fine, sia consolidati che emergenti, prevede infatti l’impiego di catalizzatori eterogenei spesso come nanomateriali funzionali. In questo contributo verrà descritto in particolare l’approccio sintetico noto come MVS (Metal Vapor Synthesis), che consente la preparazione di nanoparticelle metalliche di dimensioni e composizione controllate a partire da vapori di metalli generati sotto alto vuoto in presenza di solventi organici. Questo metodo consente di ottenere catalizzatori solidi (es. polveri, monoliti, membrane) altamente efficienti e selettivi, per processi a basso impatto ambientale.
Video-documentarioIn viaggio sull'UraniaA cura dell'Istituto di Biofisica del Cnr.

Il laboratorio racconta il lavoro degli oceanografi a bordo della nave da ricerca del CNR «Urania», in missione nel Mediterraneo occidentale. Le sfide della ricerca scientifica vengono raccontate attraverso la vita di bordo, gli obiettivi e gli imprevisti della spedizione.
Visita 3DVisita al SuperlaserIl Laboratorio di Irraggiamento con Laser Intensi (ILIL) svolge attività di ricerca sull'interazione radiazione-materia ad altissime intensità e ne studia le applicazioni all'energia ed alle scienze della vita e dei materiali. Durante BRIGHT2018 sarà possibile visitare il superLASER capace di generare impulsi ultracorti ed ultraintensi, grazie al quale è possibile studiare interessanti fenomeni fisici, dalla fusione inerziale all'accelerazione di particelle, con applicazioni nella vita di tutti i giorni.
VideoPolyGreenLabLaboratorio di lavorazione dei materiali plastici dell'Istituto per i Processi Chimico-Fisici del Cnr.
I materiali plastici, tradizionali o biodegradabili, per essere lavorati devono essere riscaldati ad alte temperature, lavorati meccanicamente e poi lasciati raffreddare in modo da fargli assumere una forma voluta. Allo stato fuso possono essere addizionati additivi, coloranti, riempitivi, per impartire al materiale finale le caratteristiche e le proprietà che servono per l'applicazione. L'impiego di materiali biodegradabili e/o compostabili come matrice polimerica poermette di conferire al materiale finale una proprietà aggiuntiva, legata alla possibilità di una loro biodegradazione a fine vita.
VideoLaboratorio IBBA-CnrDeterminazione di enzimi in alcuni alimenti.
Gli enzimi sono catalizzatori delle reazioni biochimiche, hanno una funzione altamente specializzata. Un catalizzatore è una sostanza che non partecipa direttamente alla reazione chimica (si trova nella stessa quantità prima e dopo la reazione stessa), ma la accelera o la rende possibile in condizioni ambientali più favorevoli in quanto abbassa l’energia di attivazione di una reazione. Gli enzimi sono nel nostro corpo ma anche all’interno degli altri esseri viventi e in particolare li possiamo trovare negli alimenti vegetali freschi e naturali.
Scroll to top