2019 – Pagina 16 – La Notte dei Ricercatori CNR 2021
  • Type:
  • Category:

2019

Giocare con il robot per allenare la memoria degli anziani

 

Il numero di persone colpite in vecchiaia da un declino cognitivo sta aumentando notevolmente per cui è fondamentale fornire un supporto e degli strumenti che aiutino l’anziano ad allenare la memoria. Per questo motivo il laboratorio HIIS dell’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione del Cnr (Isti-Cnr), in collaborazione con l’Istituto di Neuroscienze (In-Cnr), ha sviluppato un gioco che consente di allenare la memoria sfruttando le funzionalità del robot umanoide Pepper. Il gioco è un quiz musicale nel quale il giocatore dovrà riconoscere il titolo o l’autore di una canzone degli anni 60/70. In base alla risposta il robot inciterà o si congratulerà con l’utente attraverso la voce, le animazioni e luci. L’obiettivo sarà quello di fornire uno strumento che stimoli l’anziano a giocare e allo stesso tempo permetta l’allenamento della memoria e un conseguente rallentamento del declino cognitivo.

Le pianti alimentari: come si nutrono e come ci nutrono

L’ambiente e le pratiche colturali influiscono sulle proprietà nutrizionali della pianta, sui metaboliti secondari e sulla qualità del prodotto. Il ridotto uso di fertilizzanti e pesticidi permette alle piante di fruire dell’apporto di nutrienti da parte di microrganismi benefici del suolo, associati alle radici formando le micorrize e sviluppando una estesa rete di micelio nel suolo da cui assorbono e trasferiscono al loro ospite acqua e elementi nutritivi. Durante Bright 2019 i ricercatori dell’Istituto di biologia e biotecnologia agraria del Cnr (Ibba-Cnr) spiegheranno che le parti edibili di piante micorrizate possiedono un buon contenuto di minerali, proteine, antiossidanti e metaboliti secondari (polifenoli, flavonoidi, glucosinolati) con attività nutraceutica. In particolare tale determinazione è necessaria soprattutto nel prodotto al momento del consumo poiché è stato dimostrato che variabili legate al ciclo vitale, alle diverse parti della pianta, ai metodi di raccolta e conservazione del prodotto, modificano il loro contenuto.

“Commerce” incontra Clarin: scatenarsi con il francese

 

“Commerce” è una rivista letteraria degli anni Venti del secolo scorso, diretta da Paul Valéry, su cui hanno pubblicato illustri poeti e scrittori europei.

A Bright, la Notte dei Ricercatori al Cnr di Pisa gli studenti e gli appassionati di letteratura possono contribuire a scovare gli errori di digitalizzazione dei testi e comprendere il processo che porta dalle immagini digitali alla creazione di e-book. Inoltre potranno vedere come funziona una catena di analisi linguistica applicata a un testo, con lo scopo di costruire motori di ricerca sempre più efficaci.

 

Scroll to top