ISTI – Pagina 8 – La Notte dei Ricercatori CNR
  • Type:
  • Category:

ISTI

Cosa vede un cervello artificiale?

Le più recenti tecniche di apprendimento automatico, in particolar modo quelle basate su deep learning e reti neuronali, permettono ai computer di vedere in modo sempre più accurato.

Attraverso esempi di addestramento, dimostrazioni e visualizzazioni degli stati interni delle reti neuronali, verrà illustrato cosa è in grado oggi di vedere, osservare e comprendere una macchina, discutendo e immaginando le implicazioni e le opportunità di innovazione che ne derivano.

Gli studenti e la ricerca sulla green mobility: nasce #MOBIWITH_IT

mobiwith_it2asl

Dieci ragazzi dell’ITC Pacinotti e del Liceo Buonarroti di Pisa si sono ritrovati a lavorare fianco a fianco con i ricercatori di IIT e ISTI per la promozione di una campagna di divulgazione e reclutamento di utenti all’interno del progetto europeo MobiWallet, che si occupa di green mobility e mobility fare management. Nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, i ragazzi hanno “lavorato” per 6 settimane negli uffici del Cnr, progettando e realizzando mobiwith_it (il nome della campagna). Vogliamo mostrare come, nell’ambito di un progetto europeo sulla mobilità, il CNR sia in grado di coinvolgere giovani ragazzi delle scuole superiori, formarli, e renderli parte attiva del progetto. E saranno proprio i ragazzi che hanno partecipato all’alternanza a mostrarvi il lavoro svolto!

Le telecamere che non filmano

Smart parking

 

Se le telecamere non filmano, allora a cosa servono?

Le telecamere intelligenti  realizzate dall’Istituto di Scienze e Tecnologie Informatiche del Cnr di Pisa (Isti-Cnr) osservano i piazzali all’interno dell’Area della Ricerca del CNR e, mediante l’utilizzo di algoritmi di visione artificiale, valutano se i vari posti auto sono disponibili oppure occupati, senza bisogno di alcuna supervisione da parte di operatori umani. Sulla base delle informazioni fornite in maniera automatica dalle telecamere, gli automobilisti possono trovare posteggio con meno stress e più rapidamente, riducendo così il consumo di carburante.

Nel corso della “Notte dei Ricercatori 2016” presenteremo il  prototipo per il monitoraggio del parcheggio del CNR  realizzato e sperimentato nell’ambito del progetto Smart Area del CNR di Pisa, che si basa sull’uso di tecnologie di intelligenza artificiale unitamente alla costruzione di hardware dedicato per la realizzazione dei sensori video.

 

Scroll to top