Il sistema mobile di monitoraggio costiero e la realtà aumentata – La Notte dei Ricercatori CNR
  • Type:
  • Category:

Il sistema mobile di monitoraggio costiero e la realtà aumentata

I fenomeni idrodinamici costieri si osservano con un sistema di monitoraggio mobile basato su un radar in banda X, il quale, irradiando il mare ad intervalli di tempo non continuativi di pochi minuti e solo in corrispondenza di forti mareggiate, consente l’acquisizione in tempo reale di dati sufficienti ad effettuare un’analisi accurata delle caratteristiche del moto ondoso e delle correnti superficiali. Il sistema radar in banda X, installato in punti strategici, può essere utilizzato, ad esempio, per monitorare l’evoluzione della linea di costa, generando le mappe di corrente superficiale e il campo delle onde che irrompe sulle coste generando erosione. La LudoSandBox riproduce virtualmente tale morfologia vulnerabile della costa.

Previous Post

I biomateriali: un settore di ricerca strategico per la salute umana

Next Post

LuS Ludoteca scientifica

Lascia un commento

Scroll to top